Arci, Ferrara, Musica, Utobarfest, birra, fotografia, corsi di formazione, ginpelmo
 

Eventi

Il 2 Giugno a Contrarock: il Pan del Diavolo/Elso/Devocka/Fev

Arci Contrarock in collaborazione con ANPI, Arci Ferrara, CGIL, Libera, Emergency, Donna Giustizia, UDI, GEV, Arci Gay e Lesbica e Fondazione L’Approdo

PRESENTA

la Festa della Repubblica nella cornice del bellissimo giardino dell’ex scuola elementare di Contrapò!

Ingresso gratuito dalle 15 fino a notte e spazio ristoro per grandi e piccini. Venite a gustare una piadina in compagnia, insieme alle nostre ottime birre.

***
ORE 15
Attività per bambini a cura di GEV, Guardie Ecologiche Volontarie

ORE 17:50
Spettacolo teatrale con Alessia Passarelli e il Coro delle Mondine di Porporana

DALLE 19.30
il Pan del Diavolo // Elso // DEVOCKA // FEV
***

il Pan del Diavolo

“TORNARE DA TE” ♫
https://www.youtube.com/watch?v=fKnv_GxhEIw
“SUPEREROI” ♫
https://www.youtube.com/watch?v=vC5zet1GphE

Il gruppo nasce a Palermo nel 2006, nel 2008 vince il concorso Italia Wave Sicilia e registra la prima uscita discografica, ossia “Il Pan del Diavolo” Ep, attirando l’interesse di stampa e pubblico con un tour con più di 80 date.
Il 15 gennaio 2010 esce LP d’esordio “Sono all’Osso” per La Tempesta Dischi, ottimamente accolto dalla critica (5 stelle per RollingStone e disco del mese per Buscadero), l’album diventa finalista del Premio Tenco nella sezione “migliore opera prima” e porta in tour la band nei migliori festival e club d’Italia.
Ad Aprile 2012 esce “Piombo Polvere e Carbone” (La Tempesta Dischi) in cui all’immediatezza dell’esordio si aggiunge una forte componente psychedelica arrangiando e suonando l’album con Antonio Gramentieri (chitarra baritona e basso) e Diego Sapignoli (batteria e percussioni).
A febbraio 2013 la band comunica che partecipeà al festival South by SouthWest di Austin TX con due showcase ufficiali.
Il 6 giugno 2014 esce il terzo album “FolkRockaBoom”: registrato al Duna studio, mixato
in Arizona da Craig Schumacher, è stato prodotto dalla band in collaborazione con Antonio Gramentieri. L’album vede anche la partecipazione di Andrew Douglas Rothbard e Sacri Cuori.
“FolkRockaBoom2 ha un ottimo riscontro dalla stampa e dal pubblico, che cresce di anno in anno e riconosce nella band una continua ricerca musicale. Verrano estratti quattro singoli e la band calcherà i palcoscenisci di tutta Italia con più di 100 date. Il tour comprende l’apertura al concerto reunion dei Litfiba al Traffic Festival di Torino, con più di 20.000 persone, e il concerto allo storico live club Dingwalls di Londra.
Il 17 febbraio 2017 esce “Supereroi”, il nuovo disco di Il Pan del Diavolo.

Elso

“OFFICINE” ♫
https://www.youtube.com/watch?v=Tfm1uHdes_M
“CAMERIERE” ♫
https://www.youtube.com/watch?v=Ri4TMBY7AzI

Il progetto di Luca Cascella nasce da un periodo di dolori e insicurezze: la cassa integrazione, la separazione dei genitori, la dolorosa perdita del nonno, il vero Elso. Emotivamente anestetizzato e indifferente verso qualsiasi sorta di sentimento, Cascella decide di trascorrere un periodo in Qatar, approfittando di un’offerta di lavoro. E’ in quel momento di lontananza fisica ed emotiva che le tracce di Elso prendono forma, grazie anche alla collaborazione a distanza col produttore Brian Burgan.

“Doveva essere un progettino per me, per sfogarmi un po’: avevo bisogno di raccontare la mia storia. Avevo bisogno di piangere, cosa che non ho fatto nemmeno il giorno in cui mio nonno se n’è andato.”

Tornato in Italia, Cascella collabora con Jo Ferliga, che si occupa del mixaggio delle tracce, rifinendone l’aspetto sonoro, mentre nell’estate del 2016 Elso inizia ad esibirsi dal vivo.

“Sono partito senza aspettative ed ora mi ritrovo in mano una storia così inaspettata, un percorso che mi ha fatto rinascere. Io non ho fretta, ho solo un gran voglia di star bene, ed Elso mi fa star benissimo.”

DEVOCKA

“PERCHE’ SORRIDERE?!” ♫
https://www.youtube.com/watch?v=h2TarZpqeRI
“CORRI” ♫
https://www.youtube.com/watch?v=r8K9db1Xyx0

Devocka nasce a Ferrara nel 2003. La formazione comprende, sin dagli esordi, Igor Tosi alla voce, Matteo Guandalini alla chitarra, Francesco Bonini al basso e Ivan Mantovani alla batteria. Devocka ha una matrice punk-noise con influenze new wave e post-punk, il nome della band è invece ispirato da “Arancia Meccanica”, novella e film, rispettivamente di Anthony Burgees e Stanley Kubrick

Il primo contratto discografico è firmato nel 2006 con la CNI di Roma per l’uscita dell’esordio “Non sento quasi più”, che porta la band a suonare in tutta Italia aprendo i concerti di Santo Niente, Perturbazione, Ulan Bator e Almantino Quiet Deluxe. Segue “Perchè Sorridere?!”, uscito il 5 giugno 2009 per Nagual/Nomadism Records, prodotto ed inscatolato dal già Teatro degli Orrori e One Dimensional Man, Giulio Ragno Favero, in veste anche di chitarrista in due delle undici composizioni. Il disco raggiunge le orecchie dei più curiosi ascoltatori, conquistando unanimemente l’informazione e facendo gridare alla nuova rivelazione dell’indie-noise di matrice italiana, permettendo alla band di esibirsi anche all’estero, a Birmingham (UK) per Amnesty International, nella storica manifestazione “Rock4Rights”. Escono anche i videoclip autoprodotti di Perché sorridere? (che ottiene diversi passaggi su All Music e su tantissime webTV) e di “Corri”, due tra i brani che meglio rappresentano questo disco, assieme a “Piero” e “Umor Vitreo”.

Il terzo capitolo discografico si intitola “La Morte del Sole” ed esce il 25 maggio 2012, licenziato da I Dischi del Minollo. Le undici nuove composizioni si lasciano alle spalle la componente noise, che li ha accompagnati fino ad ora, per affrontare maggiormente i territori sonori della new wave e del post punk e ancora una volta indagano la dimensione paranoica che circonda la quotidianità dell’individuo, ma adesso la vis iraconda dei primi lavori lascia spazio ad una maturità compositiva e riflessiva. Il brano di punta è “Non solamente un’apertura mentale” il cui videoclip è opera del collettivo artistico Amae. La band suona diversi concerti e apre per Il Teatro degli Orrori a Campovolo, Reggio Emilia.

Nello stesso anno partecipano ad una compilation tributo (Disco Dada Records) a Il Santo Niente con la cover di “Maeltrom”. Nel 2013, in occasione dei dieci anni di attività della band, distribuiscono in free download “10”, una sorta di best of contenete anche l’inedito “Altrimenti”. Segue un periodo di stasi in cui Francesco lascia la band, sostituito nel 2014 da Alessandro Graziadei, con il quale sono in lavorazione nuovi brani.